Al CES di Las Vegas il futuro dell’automotive targato Continental

Print Friendly

Continental sceglie il CES 2017 di Las Vegas per mettere in mostra la propria vision della digitalizzazione applicata al mondo automotive attraverso una selezione delle più innovative tecnologie in tema di assistenza alla guida, sicurezza, eco-sostenibilità e connettività olistica.

continental_interconnettivita

Avviare la propria auto in modo più sicuro grazie a un doppio sistema di identificazione che agisce tramite chiave e sensore di impronte digitali sarà ad esempio una di queste nuove innovazioni proposte da Continental, grazie alla combinazione tra sistemi keyless e avviamento PASE con elementi di biometrica. Inoltre si avrà la possibilità di impostare diverse personalizzazioni tramite un sistema di riconoscimento facciale basato su telecamere interne all’abitacolo. Gli elementi di biometrica potranno poi essere integrati in qualsiasi sistema intelligente indipendentemente dalla tecnologia di accesso utilizzata nel veicolo.

continental_lidar

Nell’ambito dell’intrattenimento di bordo, invece, grandi opportunità deriveranno dal cloud, anche in termini di flessibilità. Le applicazioni che già normalmente sono integrate nell’unità centrale potranno infatti risiedere nel cloud, dove sono gestite e aggiornate in tempo reale su server molto potenti prima della visualizzazione.
Il sistema agisce anche come assistente digitale del guidatore, analizzandone le abitudini nei diversi momenti del giorno e della settimana e impostando di conseguenza in modo totalmente autonomo il programma di intrattenimento più adatto. Inoltre, potranno essere personalizzate anche altre applicazioni come la navigazione. Ad esempio se il guidatore si reca con regolarità in palestra, il percorso per raggiungerla viene visualizzato automaticamente all’avvio dell’automobile. Anche le stazioni radio possono essere estremamente personalizzate: dalla scelta della stazione o del programma in base allo stato d’animo di quel momento o all’artista preferito, grazie al sistema che è anche in grado di dare suggerimenti in base alle abitudini di ascolto precedentemente analizzate.

continental_vetro-intelligente

Grazie a eHorizon, inoltre, anche i motociclisti potranno vedere al di là degli ostacoli. Questa piattaforma permette di creare una comunità virtuale dove scambiarsi informazioni sui percorsi, sfruttando e condividendo i dati grazie alla cosiddetta swarm intelligence. I dati vengono raccolti e memorizzati nel cloud e messi a disposizione di tutti i motociclisti, segnalando in anticipo informazioni utili per la sicurezza di tutti gli utenti della strada, come ad esempio ostacoli lungo il percorso, lavori stradali, incidenti, olio o acqua sul terreno e ingorghi.

continental_ehorizon