iOS10: conviene installarlo?

Print Friendly

Il nuovo sistema operativo per i dispositivi mobili di casa Apple è disponibile per il download da ieri e, come di consueto, in molti nutrono dubbi in merito ad utilità e compatibilità con il proprio device.

Il nuovo iOS richiede circa 515 MB di memoria e, proprio per il volume di installazione necessario, iPhone 4S, iPad mini di prima generazione e iPad 2 manterranno solo l’iOS9 e successivi update. iOS 10 sarà invece sicuramente installabile e funzionale su tutti gli altri dispositivi Apple, sebbene su quelli più datati si temono rallentamenti nelle prestazioni e influire quindi su consumo e fluidità.

Ricordiamo che non tutte le funzioni della nuova versione saranno disponibili in Svizzera. Le limitazioni di Apple riguardano alcuni servizi di Apple Music, la sostituzione dell’app News con Edicola, la funzione “alza” per attivare l’iPhone sollevandolo, e le notifiche interattive. Inoltre Siri non potrà effettuare prenotazioni per noi al ristorante.

Ecco di seguito le novità di iOS 10 a nostro avviso più interessanti (ce ne sono ben di più), che ci lasciano comunque perplessi, poiché sembra un elenco di “nuove” funzionalità scaturite più da una filosofia “me too” piuttosto che “first in class”.

App Foto
L’applicazione Foto è migliorata e più interattiva. Con iOS 10 gli utenti hanno la possibilità di modificare gli EXIF integrati nelle fotografie (nome, dettagli tecnici della fotocamera, GPS…) e di regolare i parametri come colori e luminosità. Inoltre il sistema è in grado di riconoscere scene, luoghi, oggetti e persone, e di aggregare i contenuti nelle cosiddette Memorie (gite, vacanze, persone).

iphone7-svr-pf-3up_photos_pr-print

Siri più intelligente
Apple ha rilasciato l’SDK di Siri in modo che l’assistente vocale possa essere integrato in tutte le applicazioni. Siri con iOS 10 diventerebbe, quindi, ancora più intelligente e utile, interagendo con servizi e app finora non rilevati dall’assistente vocale, come WhatsApp (nonostante i numerosi “fuck Apple” nel codice).

App native removibili
Anche se apparentemente può sembrare una novità di minor rilevanza, il fatto che anche su iPhone le app preinstallate si possano finalmente rimuovere farà gioire moltissimi utenti che non usano (e mai useranno, probabilmente) Borsa, Wallet, Watch o Bussola. Potranno essere reinstallate tramite App Store alla bisogna.

App Store e Apple Music
Siamo ancora in attesa di una data certa per l’upgrade funzionale dell’interfaccia di App Store e Apple Music che dovrebbe supportare un nuovo servizio di “music discovery”, con playlist e suggerimenti basati sui gusti dell’utente.

Nuove Mappe
Gli utenti Apple non amano l’app Mappe, ma con iOS 10 le cose potrebbero cambiare. Il nuovo Mappe suggerisce molti più elementi sul percorso quando si attiva la vista 3D dinamica e calcola in tempo reale il traffico, suggerendo percorsi alternativi e veloci. Il servizio è ora in grado di suggerire luoghi, destinazioni e ristoranti in base ai nostri orari, abitudini e gusti. Ma la novità principale è sicuramente quella che riguarda l’apertura di mappe a sviluppatori terzi: ciò significa che avranno accesso alle Mappe app come Uber e Apple Pay.

iphone7-svr-pf_pr-printMessaggi interattivi e creativi
Una delle funzioni più curiose di iOS 10 la troviamo sul fronte Messaggi. Con il nuovo aggiornamento è possibile personalizzare i nostri messaggi con scritte, gif ed effetti animati (palloncini, fuochi d’artificio e stickers acquistabili da App Store). Tapback è invece la risposta alle Reactions di Facebook con cui rispondere velocemente ai messaggi. Con iOS 10 Apple aggiorna anche la lista emoticon per un totale di circa 100 faccine. Inoltre le emoji saranno 3 volte più grandi e inserite all’interno delle predizioni di tastiera. Sarà infine possibile scrivere messaggi con le dita, come già su watchOSiphone7-svr-pf_balloons_pr-print

Inchiostro invisibile
Con i Bubble Effects, il ricevente del messaggio scoprirà il contenuto del messaggio solo con alcuni swipe.

Addio jailbreak?
Dopo l’annosa questione dell’FBI e dello sblocco dell’iPhone, Apple è intenzionata a migliorare gli standard di sicurezza del suo sistema operativo. Quali saranno non è dato saperlo, ma si parla della possibilità che iOS 10 non sarà jailbreakabile.