La Graphite impreziosisce i gioielli di casa Fujifilm

Print Friendly

Qualità d’immagine, design e versatilità: sono le tre caratteristiche che più distinguono le tre nuove fotocamere lanciate da Fujifilm.
Sulla base della versione Graphite Silver di X-T1, la casa costruttrice nipponica presenta infatti la versione Graphite Silver della fotocamera digitale mirrorless X-T2.

x-t2_sl_18-55mm_front_white-r68

Tra le sue caratteristiche più interessanti presenta un tempo di avvio pari a 0,3 secondi, ritardo allo scatto di 0,045 secondi e un sistema AF di alta precisione con messa a fuoco in 0,06 secondi. X-T2 è inoltre il primo modello della Serie X a supportare i video 4K.
X-T2 Graphite Silver Edition è dotata poi di un rivestimento multistrato a tripla cottura per produrre una finitura elegante e piacevole al tatto. Il primo strato è un fondo nero opaco, applicato alla parte superiore in magnesio. Questa base offre neri più profondi nelle parti scure, facendo risaltare i tratti principali. Il secondo strato utilizza la tecnologia a film sottile “Multilayer Coating”, attraverso la quale si applica il colore argento grafite e si ottiene una finitura incredibilmente liscia e una magnifica brillantezza. Il terzo strato è una vernice trasparente per una rifinitura finale protettiva e lucente.

x-t2_sl_efx8_front_white-r51

Sempre da FUJIFILM arriva poi anche la nuova X-Pro2 Graphite Edition, un nuovo modello che si presenta con una texture raffinata di colore metallico, ottenuta con un rivestimento multistrato. Questa versione include l’ottica intercambiabile leggera e compatta FUJIINON XF23mmF2 R WR, dotata di elevata risoluzione, del medesimo colore del corpo macchina, e di un sistema AF rapido e silenzioso.

08_xpro2gra_front_right_23mm_f2_white-r68
X-Pro2 è stata presentata nel marzo 2016 come il modello di punta della Serie X, la gamma di fotocamere caratterizzata da immagini di eccezionale qualità, grazie alla tecnologia proprietaria di Fujifilm per la riproduzione dei colori. Con l’esclusivo mirino “Advanced Hybrid Multi” che consente di passare istantaneamente da mirino ottico a mirino elettronico, X-Pro2 dispone di un sensore X-Trans CMOS III, da 24,3 Mpixel grazie al quale raggiunge una straordinaria qualità d’immagine che supera ciò che normalmente ci si aspetta da un sensore APS-C.

13_xpro2gra_23mm_f2lens_white-r68

Questa versione Graphite Edition di FUJIFILM X-Pro2 mantiene le medesime caratteristiche: è stata aumentata la quantità di pigmento nero nello strato superiore, rispetto alla variante graphite silver di FUJIFILM X-T1 GS; vantando una finitura metallica più raffinata. La fotocamera è commercializzata con l’obiettivo FUJINON XF23mmF2 R WR e paraluce LH-XF35-2, entrambi di colore grafite, ossia il medesimo del corpo macchina.

xp120_frontright_skyblue-r44

Con corpo macchina compatto e leggero con un peso di circa 203 g, la nuova FinePix XP120 è invece la fotocamera da portare ovunque, progettata soprattutto per un facile impiego nelle attività all’aria aperta.
E’ impermeabile fino a 20 metri, è resistente alle cadute da 1,75 m, è resistente alla polvere ed è in grado di operare a basse temperature fino a -10° C. Protetta da acqua, sabbia o spruzzi, è conforme allo standard IP68.
Pur se compatta, XP120 presenta un display LCD da 3” ad alta definizione, pari a 920K pixel, grazie a ciò gli utenti possono comporre agevolmente l’immagine e rivedere facilmente lo scatto. Il luminoso display LCD è caratterizzato da un rivestimento anti-riflesso che consente la visione nitida delle immagini anche in piena luce o sott’acqua. La luminosità del display LCD può essere regolata automaticamente rispetto alle condizioni di luce ambiente per garantire la visione ottimale e prevenire un eccessivo consumo della batteria.
FinePix XP120 impiega un sensore CMOS retroilluminato da 1/2,3” e da 16,4 Mpixel e l’esclusiva tecnologia di riproduzione colore di Fujifilm, che garantisce, in ogni situazione, immagini chiare e nitide. È dotata di zoom ottico 5x con una lunghezza focale grandangolare pari a 28 mm, adatta alle riprese di paesaggi e scatti panoramici.
XP120 offre la nuova modalità “Cinemagraph” con la quale si realizzano immagini statiche con elementi in movimento. “Cinemagraph” è un approccio fotografico nuovo che crea un’immagine a metà tra fotografia e video per catturare l’attenzione dell’osservatore. Si registra un video per un massimo di 5 secondi, specificando quali elementi si desiderano animare, per creare facilmente un “Cinemagraph” con quegli elementi in movimento. Il contrasto tra soggetti in movimento e il resto dell’immagine statica accentua in modo efficace il tema della ripresa.
Inoltre, XP120 supporta la modalità “Burst Mode” fino a 10 fps e la modalità “Advanced Burst Mode” con possibilità di scatti fino a 60 fps. Per non perdere un momento decisivo o un soggetto perfetto, è disponibile sul retro della fotocamera un pulsante per l’attivazione istantanea della modalità “Burst Mode”.

xp120_frontright_yellow-r44