La vera pasta fatta in casa con Philips

Print Friendly

Per ottenere una deliziosa pasta fresca, gustosa e variegata, Philips lancia la sua macchina per la pasta di seconda generazione. Con una potenza di estrusione di 725 kg in 10 minuti può preparare la pasta di una consistenza perfetta, in modo completamente automatico!
Il nuovo dispositivo ha la bilancia integrata che facilita la pesatura di tutti gli ingredienti e il display sulla parte anteriore della macchina, indica quanto liquido aggiungere per ogni rispettiva quantità di farina.

«Che si tratti di un pranzo veloce o una cena con gli amici, la pasta è sempre la pasta. Ma spesso preparare la pasta fresca in casa è un ostacolo significativo; la macchina per la pasta Philips elimina ogni difficoltà, poiché funziona in modo completamente automatico», spiega Claudio Mohr, Direttore Marketing di Philips Elettrodomestici di Cucina Svizzera.

Dopo aver versato gli ingredienti necessari nel contenitore di miscelazione, è sufficiente impostare con il selettore di programmi il tipo di pasta che si desidera; un ricettario che contiene più di 40 idee origmacchinainali è dato in dotazione con la macchina. Inoltre se dovesse squillare improvvisamente il telefono, il pulsante di pausa interrompe il programma.

Grazie agli otto dischi di estrusione, la nuova macchina può creare qualsiasi varietà di pasta: penne, spaghetti, normale o larga, fettuccine, lasagne e ravioli, capelli d’angelo, tagliatelle o pappardelle. Per applicare la forma desiderata, è sufficiente inserire il disco corrispondente nella parte anteriore della macchina e i mezzi di fissaggio del coperchio delle viti di regolazione. In particolare, i dischi e tutti i componenti estraibili, sono stati progettati per consentire una pulizia facile ed efficace anche in lavastoviglie. Disponibile da giugno 2016 sarà possibile trovarla nei negozi nel colore grigio cachemire.