Scrivo, digitalizzo, memorizzo e condivido direttamente dallo smartphone o dal tablet

Print Friendly

Scrivere, digitalizzare e memorizzare nel cloud per rendere le informazioni prese disponibili in qualsiasi momento e in ogni luogo, magari condividendoli con colleghi e clienti. Una comodità davvero enorme per tutti coloro che sono abituati a lavorare in mobilità e che hanno nella velocità e nell’immediatezza dei dati acquisiti una delle più importanti prerogative della loro professione. Stiamo parlando di professionisti come, ad esempio, manager d’azienda, ingegneri, architetti, geometri, designer, commercialisti o giornalisti, ma anche di artigiani come idraulici, muratori o elettricisti e anche, ovviamente, studenti e docenti. Insomma tutti coloro che sono abituati ad annotare in continuazione appunti che, una volta, accumulati ed elaborati possono diventare strumenti di lavoro davvero preziosi e fondamentali. E tutto, evitando di portarsi dietro pesanti e ingombranti notebook o faldoni o blocchi di fogli, ma facendo affidamento solo sul proprio smartphone o tablet.

La nuova soluzione proposta da Wacom ha proprio questo scopo: Bamboo Spark è infatti una cartellina smart dotata di penna a sfera, altrettanto smart, che permette proprio di digitalizzare qualsiasi appunto, nota, schizzo, disegno o testo scritto a mano libera su qualsiasi tipo di carta. Elaborati che, per mezzo della pressione di un semplice tasto e l’utilizzo di un’apposita applicazione mobile, possono poi essere memorizzati in formato digitale e condivisi istantaneamente e direttamente sincronizzando il contenuto su un servizio cloud dedicato.
Bamboo Spark è costituito da una lavagnetta EMR a risonanza elettromagnetica, in grado di comunicare con la penna: con la semplice pressione di un pulsante, i contenuti scritti vengono salvati sull’app Bamboo Spark e possono essere inoltrati direttamente in formato testuale o grafico, in formato jpeg o PDF. In più, ciò che è stato scritto o disegnato viene poi sincronizzato e salvato in modo sicuro su Wacom Cloud, dove può essere modificato o condiviso in seguito.

E non finisce qui. Sempre grazie all’app è anche possibile continuare a digitare ed editare il tutto direttamente dal proprio device, anche se per un periodo limitato, al termine del quale sarà però possibile acquistare il servizio premium che allunga ed amplia le possibilità offerte dal sistema.