ThinkPad X1 Carbon: l’UltraBook di Lenovo

Print Friendly

Il nuovo ThinkPad X1 Carbon di Lenovo si può descrivere in tre parole: ultrasottile, ultraleggero e ultraresistente. Questi aggettivi che possono sembrare una contraddizione, si riferiscono all’UltraBook X1 Carbon che non è come tutti gli altri.

Lo “scheletro” del device è rinforzato in fibra di carbonio che gli consente di resistere anche in condizioni estreme come caldo, freddo, polvere, vibrazioni, acqua, umidità e radiazioni solari. Per cui in qualsiasi situazione, si può contare sul proprio ThinkPad.

Con un peso di soli 1,18 kg, il nuovo X1 Carbon è il più leggero e pratico Ultrabook aziendale da 14” disponibile attualmente sul mercato; inoltre lo spessore di appena 16,55 mm lo rende straordinariamente portatile, ideale per chi viaggia spesso per lavoro.

Lo schermo da 2K con rivestimento anti-riflesso garantisce caratteri più nitidi, immagini più brillanti e colori più realistici. Inoltre grazie alla tecnologia IPS (In-Plane Switching), offre angoli di visualizzazione di quasi 180° ed è resistente alle sbavature.

Una caratteristica davvero innovativa riguarda la sicurezza. Per la massima protezione dei dati, l’X1 Carbon viene fornito con un lettore di impronte digitali, preciso e affidabile che non solo protegge i dati sensibili e quindi il software, ma anche l’hardware grazie al chip TPM (Trusted Platform Module).

La batteria e la connettività sono davvero incredibili: la connettività 4G LTE-A garantisce la più veloce e avanzata tecnologia a banda larga mobile, mentre la batteria è stata studiata apposta per supportare una connettività a 360°, offrendo 11 ore di autonomia.